Todi Off: l’importante novità del Todi Festival

ago 24th, 2017 | By | Category: Teatro

foto di scena tratta dalla pièce Dino

Nell’ambito della 31° edizione del Todi Festival nasce Todi OFF, rassegna curata da Teatro di Sacco, diretto da Roberto Biselli, in collaborazione con Stefania Minciullo e con il supporto organizzativo di Bianca Maria Cola. Gli spettacoli inseriti all’interno di Todi Off saranno allestiti presso il Teatro Nido dell’Aquila dal 27 agosto al 3 settembre alle ore 19 e saranno tutti ad ingresso gratuito.

Todi Off, come sottolinea il Direttore Biselli, vuole essere una riflessione sul teatro contemporaneo immaginata per creare un effervescente cortocircuito fra il pubblico del Todi Festival e singolari proposte di nuovo teatro italiano, nonché ospitando alcuni significativi maestri.

L’intero progetto si avvarrà della consulenza e presenza di cinque critici teatrali: Andrea Porcheddu, Sergio Lo Gatto, Alessandro Toppi, Francesca Romana Lino e Francesca Serrazanetti, che hanno selezionato e promosso gli spettacoli in cartellone. Spiega Biselli: “Per approfondire i motivi di queste scelte abbiamo creato un piccolo luogo di incontro con gli artisti, dove ogni mattina ci si confronta rispetto allo spettacolo andato in scena la sera precedente; il critico “padrino” di questa scelta incontrerà pubblico e curiosi, insieme alla compagnia, per approfondire i temi, i linguaggi, i modi utilizzati da ciascun artista. Un processo di formazione reciproco, per chi non ha pratica del contemporaneo o forse nemmeno ne immagina l’esistenza e per gli artisti che difficilmente hanno l’opportunità di confrontarsi con un pubblico che non sia “di parte”.

Saranno inoltre organizzate, in collaborazione con Teatro di Sacco, anche tre masterclass con significativi maestri del nostro teatro e danza contemporanei: Elena Bucci, Roberto Latini, Michele Sinisi e Giovanna Velardi. Sottolinea Biselli a tal proposito: “Abbiamo istituito, durante tutta la durata del Festival, tre master class dedicate a tutti coloro che vogliano confrontarsi con la formazione diretta da un grande maestro della scena italiana contemporanea, in modo tale che tutto il progetto Nido dell’Aquila divenga un laboratorio aperto. Ci auguriamo che questa proposta possa sollecitare la curiosità e gli interessi di tutti i partecipanti all’edizione del Todi Festival 2017 e magari far nascere l’opportuna attenzione che “essere Off” merita”.

Di seguito la programmazione di Todi Off: domenica 27 agosto in scena Esilio, allestito dalla Piccola Compagnia Dammacco. Lunedì 28 O della nostalgia di e con M. Angius e R. Festa, martedì 29 Dino di e con Bernardo Casertano, giovedì 31 Talika Kum di Riserva Canini, venerdì 01 settembre Erinni o del rimorso di Ortika Teatro, sabato 02 Nessuno può tenere Baby in un angolo di e con S. Amendola e V. Malorni, chiude la rassegna domenica 03 settembre Trattato di economia di e con R. Castello e A. Cosentino.

Tags: , , , , , ,

Comments are closed.